Vai al sito della cooperativa Europe Consulting
08/11/2007
In arrivo ddl governo su pagamento residenze sanitarie assistenziale (RSA)

Il ministro della Solidarieta' Sociale, Paolo Ferrero, ha confermato la sua volonta' di fare un ddl che disciplini con chiarezza la questione del pagamento delle rette di permanenza nelle residenze sanitarie assistenziale (Rsa), viste le contraddittorie pronunce dei tribunali. A farlo sapere e' Donatella Poretti, membro della commissione Affari sociali della Camera e deputata della Rosa nel pugno, che oggi ha presentato un'interrrogazione sull'argomento. Secondo la vigente normativa la spesa relativa al pagamento per soggetti, con handicap permanente grave o ultra-sessantacinquenni non autosufficienti, e' ripartita infatti a meta' tra Sssn e Comuni, con l'eventuale compartecipazione dell'utente secondo i regolamenti regionali o comunali. ''Di fatto - dice Poretti - numerose famiglie sono costrette illegittimamente a pagare l'intera spesa richiesta o a vedersi negato il rimborso''. La direzione che il ddl dovrebbe prendere, conclude Poretti, ''e' del pagamento delle rette in considerazione del reddito del solo assistito e non, come previsto nel ddl, anche dei familiari di primo grado. Un provvedimento del genere potrebbe facilmente mettere in difficolta' i soggetto deboli, gli assistiti, rispetto alla burocrazia dei comuni e delle Asl. Coloro che ricorrono alle Rsa non sono mai cosi' benestanti, altrimenti se ne andrebbero nelle strutture private''.



Fonte: ANSA

ARCHIVIO NEWS
Invia questa news per e-mail Stampa questa news

Vai a homepage
Il progetto
I protagonisti
Vai a Il Dipartimento della Protezione Civile
Vai a La Cooperativa
Vai a Le attività
Vai a La ricerca
Emergenze e disabilità
Vai a Le procedure
Vai a Il soccorso e le tipologie di disabilità
Vai a Le tecniche di trasporto adeguate
Risorse
Vai a Link utili
Vai a Galleria
Vai a Video
Vai a News
Utilità
Vai a Lavora con noi
Vai a Contatti