Vai al sito della cooperativa Europe Consulting
10/11/2007
Macchina fotografica e display vocali per non vedenti

Una 'macchina fotografica per ciechi' e un 'display vocale' capace di contenere fino a 3.000 libri sono solo alcuni degli ausili elettronici ed informatici che saranno esposti  durante la prima motra-convegno dedicata a "Tecnologie assistive per l'autonomia dei disabili visivi". Durante l'evento, che si svolgera' oggi a Roma dalle 8.45 alle 19 nella Sala Giotto del Torre Rossa Park Hotel in via di Torre Rossa 94 vicino Piazza Carpegna, saranno illustrate le ultime apparecchiature per facilitare le varie attivita' quotidiane dei non vedenti. Nella mattinata saranno svolte le relazioni; il pomeriggio sara' invece dedicato alle prove di utilizzo da parte dei diretti interessati delle apparecchiature esposte. Parteciperanno non vedenti ed ipovedenti, provenienti da varie Regioni italiane, insegnanti, medici prescrittori delle Asl, genitori di bambini e ragazzi con disabilita' visiva. Saranno esposti 'VoiceSuite', un software vocale per palmari e smartphone che "mi avvisa - dice Giulio Nardone, presidente nazionale Associazione Disabili Visivi - di tutto quello che compare sul display del telefonino, e' un display vocale e puo' contenere fino a 3.000 libri". 'By eye Tm' - prosegue Nardone - la definisco 'macchina fotografica per ciechi' perche' puntandola contro un cartello o un manifesto, dopo lo 'scatto' legge il testo.'VoiceGps' invece e' un software vocale che imposta il percorso come un navigatore satellitare ma invece che per chi e' in automobile, e' un portatile per chi e' a piedi. 'Audiologic' e' un audiobook multifunzionale su cui basta appoggiare un libro e ne scannerizza il testo rendendolo vocale. Poi c'e' 'Sherlok', l'etichettatore parlante, che grazie ad una speciale penna 'pronuncia' il nome dell'oggetto su cui si trova". "La 'Riga Braille' - sottolinea Nardone - e' una riga elettronica che si compone e decompone in continuazione per tradurre quello che appare sullo schermo". Sono presenti alla mostra-convegno anche 'Arion', un bastone bianco pieghevole; 'Nuovi casalinghi', scacchi in legno; 'SiRecognizer Umpc' e 'SiRecognizer professional', due sistemi di lettura tridimensionale, il software Ocr tridimensionale 'Tiflosystem S.p.a.', palmari per ciechi con sintesi vocale e display braille, sistemi ingrandenti portatili e da tavolo, registratori digitali, stampanti Braille e 'Maestro', una macchina di lettura. Infine, 'Zoomtext', un software ingrandente e 'Kurzweil', un software riconoscimento testi. Per gli ipovedenti invece, sara' di estremo interesse alla mostra-convegno il Servizio "Tommaso", che prevede una consulenza personalizzata da parte di esperti per la migliore soluzione dei problemi di ipovisione.



Fonte: ADNKRONOS

ARCHIVIO NEWS
Invia questa news per e-mail Stampa questa news

Vai a homepage
Il progetto
I protagonisti
Vai a Il Dipartimento della Protezione Civile
Vai a La Cooperativa
Vai a Le attività
Vai a La ricerca
Emergenze e disabilità
Vai a Le procedure
Vai a Il soccorso e le tipologie di disabilità
Vai a Le tecniche di trasporto adeguate
Risorse
Vai a Link utili
Vai a Galleria
Vai a Video
Vai a News
Utilità
Vai a Lavora con noi
Vai a Contatti