Vai al sito della cooperativa Europe Consulting
15/11/2007
Studenessa denuncia su Youtube barriere universitÓ

E' finita su internet, prima sul sito 'Youtube' e poi anche sul blog di Beppe Grillo, la video- denuncia di Maria Plagaro, una studentessa spagnola disabile di 22 anni, alle prese con le barriere architettoniche dell' universita' di Bologna.  

La ragazza, arrivata alla Facolta' di Lingue e Letterature Straniere dell'Alma Mater con il progetto Erasmus, ha pubblicato sette filmati, che lei stessa ha girato con il telefonino e l'aiuto di alcuni amici, per documentare la sua vita 'a ostacoli' fra le aule e i corridoi dell'ateneo.

Il colmo, secondo quanto racconta la studentessa, e' che prima di venire in Italia si era informata su quali universita' fossero attrezzate ad accogliere chi, come lei, si muove in sedia a rotelle. E per tutti la migliore era Bologna. E invece: niente rampe per superare i gradini, ne' spazi adeguati nelle aule. Le riprese mostrano la ragazza all'interno del collegio S. Luigi dove si svolgono le lezioni, una struttura che l'ateneo ha in affitto, costretta a camminare sorretta dagli amici, o fare percorsi tortuosi con la carrozzella elettrica.

Maria si e' rivolta a Beppe Grillo per chiedere aiuto: ''La soluzione con cui vogliono tenermi calma - scrive nella lettera pubblicata sul blog - e' cercare di mettere aule accessibili nel secondo semestre. Io non sono tranquilla perche' mi stanno mancando di rispetto e mi stanno togliendo il diritto di frequentare le lezioni''.



Fonte: ANSA

ARCHIVIO NEWS
Invia questa news per e-mail Stampa questa news

Vai a homepage
Il progetto
I protagonisti
Vai a Il Dipartimento della Protezione Civile
Vai a La Cooperativa
Vai a Le attività
Vai a La ricerca
Emergenze e disabilità
Vai a Le procedure
Vai a Il soccorso e le tipologie di disabilità
Vai a Le tecniche di trasporto adeguate
Risorse
Vai a Link utili
Vai a Galleria
Vai a Video
Vai a News
Utilità
Vai a Lavora con noi
Vai a Contatti